Sblocco Modem Router "Alice Gate 2 Plus WIFI"

Avatar utente
estebanSannin
Messaggi: 524
Iscritto il: sabato 22 gennaio 2011, 13:02
Località: Milano
Contatta:

Sblocco Modem Router "Alice Gate 2 Plus WIFI"

Messaggioda estebanSannin » sabato 14 febbraio 2015, 3:14

Ormai sono passati anni da quando ho scritto questa guida e fino ad oggi credevo che fosse andata persa.
Anche se ormai non ci sono tantissime persone in possesso di questo incredibile router, voglio comunque riproporre la mia guida.

Premessa

Con questa guida riusciremo ad ottenere tutte le potenzialità del suddetto modem fornito da Telecom; ottenendo un nuovo router/modem ADSL2+ in grado di essere utilizzato con tutti gli operatori, eliminando per sempre l'uso dell'Alice Card e non solo, riusciremo ad accedere al pannello di amministrazione e ad usare l'USB Master posta nel retro del router.



La guida è consigliata a coloro che hanno stipulato solo un contratto di ADSL Flat senza servizi aggiuntivi come Voip oppure Home TV, perche tale funzionalità andrebbero perse!

In breve, andremo semplicemente a sostituire il firmware originale con uno apportunamente compilato per i nostri scopi. La guida è riferita al modem Alice Gate 2 Plus WIFI prodotto da "Pirelli" ecco come si presenta il Router:
Immagine

Ecco una foto del retro:

Immagine

Per verificare se è prodotto da Pirelli, vi bastrà visionare la targhetta posta sotto al router. Attensione questa guida non e' valida per router come l'Aice Gate 2 Plus Voip WiFi anche se i 2 router esteticamente possono sembrare identici!

Prima di iniziare è importante dirvi che cambiare firmware NON è ILLEGALE perche' lo permette la licenza GPL, ma procura la perdita immediata della garanzia cio' vale specialmente per tutte le persone che possiedono il suddetto router in versione noleggio! Vi consiglio di acquistarne qualcuno ed effettuare esperimenti. Questa guida ha solo uno scopo didattico e tutti gli usi impropri che se ne faranno sono tutti a vostro rischio e pericolo!

Fase 1

Come prima cosa bisogna effettuare un "ponticello" (cortocircuitare) tra due piazzole stagnate per far entrare il router in "Modalità caricamento firmware", quindi bisogna smontare il router svitando le 4 vite poste sotto i piedini di gomma:

Immagine

Ecco dove bisogna ponticellare :

Immagine

Per tale scopo possiamo aiutarci con un sottile cavo elettrico sbucciato o con le forbici e una volta eseguito il cortocircuito contemporaneamente procediamo accendendo l'apparecchio. Dopo qualche secondo dovrebbe restare acceso solo un LED ROSSO (il power) che vi indica che l'operazione è riuscita.

L'operazione è alquanto scomoda e consiglio di riprovare piu' volte se il led rosso non resta acceso, cercando di sfregare il filo sulle piazzole stagnate. Se tutto è andato a buon fine siamo entrati nella modalità caricamento firmware e il prossimo passo è collegare il router via ethernet ad un PC collegando il cavo all'ingresso ethernet 1 del router.

Fase 2

Ora bisogna configurare la connessione con un ip manuale ossia:

Codice: Seleziona tutto

IP address: 192.168.1.2
mask: 255.255.255.0
Getaway: 192.168.1.1


Ossia da una shell Linux basta digitare da utente "root":

Codice: Seleziona tutto

ifconfig eth0 192.168.1.2 up netmask 255.255.255.0


il gateway potete anche evitarlo tanto al momento non vi serve internet. Ora apriamo un browser e digitiamo:

Codice: Seleziona tutto

192.168.1.1


avremo di fronte finalmente la famosa schermata di caricamento firmware; a questo punto abbiamo 2 possibili firmware da poter caricare:

AGW2-PLUS_psi_clear

Prima di caricare il firmware definitivo bisogna caricare il "clear" utile a pulire la configurazione dello stesso.Questo firmware non dispone di una interfaccia di gestione.

Fatto cio occorre rifare la procedura del corto, ossia la Fase 1 e caricare finalmente il firmware definitivo. I firmware disponibili sono i seguenti:

1. Firmware basato su quello della Telecom con in piu' la possibilità di accesso al pannello amministrazione, ecco il link:

AGA 324 kernel samba 1.6.5 (è stato creato da 30252783 con il supporto di roleo )

2. Firmware by roleo ottenuto dai sorgenti USR insieme alle patch che beghiero aveva applicato ai sorgenti per il vela, ed il link all'ultima versione del firmware da me testata:

USRAGW2-PLUS_fs_kernel_3.04L.01.-110222_2100

Sto preparando una mia versione basata su quella di roleo con dei piccoli accorgimenti ed una grafica rinnovata, a breve sara pubblicata. Per altri Firmware vi rimando al seguente: Roleo

Ripeto i firmware in questione non prevedono l'implementazione per il funzionamento dei servizi aggiuntivi come Voip! Io consiglio di usare il firmware basato sull'USRobotics perche' è molto piu' completo e permette una miglior gestione del router.

Fase 3

Una volta scaricato il firmware basato sull'USRobotics basterà caricarlo sul router selezionandolo con il tasto sfoglia presente nella pagina di "caricamento firmware" e premendo il bottone "update software". Occorre attendere qualche minuto per il caricamento del nuovo firmware. Questa operazione puo' rivelarsi anche lunga, lasciate il router acceso almeno 3 o 4 minuti e vedrete che ad un certo punto si riavvia da solo e si riaccendono tutti i LED. Ecco adesso avrete un router pronto per essere configurato per la vostra connessione. Digitate nel vostro browser:

Codice: Seleziona tutto

192.168.1.1


Username e Password se richiesti di default corrispondono ad "admin" Nel caso del Firmware derivato dall'USRobotics vi apparirà un wizard dove verrete guidati per la creazione della vostra connessione ADSL e una volta completato potrete godervi a pieno un nuovo router pronto per le vostre configurazioni piu' ardue!!!

P.S. Nel caso vogliate provare altri firmware dopo averne già caricato uno, bisogna semplicemente ripetere il tutto dalla fase 1.

Link utili

Se avete problemi con la nuova interfaccia del firmware basato sull'USRobotics, vi posto questa comodissima guida totalmente in Italiano dove sono spiegati con enorme chiarezza tutti i singoli menu e le loro funzioni: Guida Utente USRobotics
Noterete che il menu "Extra Setting" non e' presente nella guida, questo perche' e' stato totalmente costruito da zero.

- Happy Hacking
- estebanSannin
HackLabProject Founder
DroniX Founder
Immagine
Personal site: http://esteban.homelinux.org

Torna a “AGA”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite